images

K-Premi calcola e gestisce i premi ai clienti e dai fornitori

L’applicativo della software house bolognese risolve i problemi riguardanti i temi di calcolo lunghi, la lenta emissione dei documenti e gli ampi margini di errore.

  • Data
  • Categorie

Nel capitolo riguardante la trattazione finanziaria della merce risulta essere particolarmente complessa la voce sulla gestione commerciale dei premi. K-Premi offre ai suoi utenti alcuni fondamentali vantaggi come, per esempio: velocità e correttezza nei calcoli dei premi, controllo sempre maggiore della merce a magazzino e reale integrazione con clienti e fornitori.

In particolare, sono due le funzionalità principali dell’applicativo: il calcolo dei premi ai clienti, che tiene conto delle impostazioni del contratto stipulato e generazione in automatico delle note di credito; l’analisi marginalità proiettata, cioè la profilatura, secondo i dati disponibili, dei premi dal fornitore, monitoraggio della situazione con stampe statistiche e, a maturazione del premio, generazione di un movimento di magazzino a solo valore per la modifica il costo della giacenza degli articoli soggetti al premio.

Il software prende in considerazione svariate tipologie di premio; dal premio sul fatturato a quello a valore fisso, con scadenze trimestrali, semestrali o annuali, dal premio sul valore o sulla quantità ecc.. È possibile poi creare e gestire, attraverso dei codici, delle anagrafiche dei contratti in base al target del cliente e del fornitore, alla validità e alla tipologia del contratto. K-Premi consente anche di creare e gestire delle anagrafiche di gruppi di clienti e fornitori, in base alla loro tipologia e altre caratteristiche, attraverso codici e descrizioni. Inoltre il sistema può redigere documenti di vendita e di acquisto e duplicare o rinnovare automaticamente i contratti.

Per maggiori informazioni